mercoledì 27 marzo 2013

Volta la carta!



Non so da voi, ma a casa mia capita spesso di aver bisogno di un "pezzetto" di carta: per segnare un numero di telefono, per trascrivere una ricetta dal computer, per attaccarlo sulla porta come promemoria per ricordarmi di ritirare il cappotto  in lavanderia, e anche per controllare se, la penna che fa i capricci, è completamente andata, o ha solo bisogno di una scrollattina. Insomma per "pezzetti" di carta intendo tutti quelli che hanno vita
breve, e  che dopo un uso momentaneo (eppure indispensabile) sono destinati a finire nella raccolta differenziata.  Fino a qualche anno fa, con una semplice pinzatrice assemblavo i vari fogli che, usati solo da una parte, potevano tornarmi utili, ma poichè con  le pinzatrici casalinghe non si riesce ad ottenere un gran spessore,  mi ritrovavo, nel momento meno opportuno, con la penna in mano ma senza un  minuscolo angolino di carta dove scrivere.


Ora invece ho  notato che stringendo i vari rimasugli con un semplice fiocchetto,  posso sfruttare molto più facilmente  anche il cartoncino   delle scatoline pulitissime che buttiamo quasi giornalmente nella spazzatura.


Basta scegliere la misura più comoda per i nostri "appunti" e quando ci troviamo in mano un pezzetto di carta pulito, tagliarlo  e infilarlo tra gli altri foglietti.Son sicura che il vostro blocchetto (come il mio) "grazie" alla posta che riceviamo, a qualche stampa andata  male, e  ai contenitori di carta che girano per casa, non resterà mai all' asciutto.



 Se lo teniamo  in vista, possiamo usare della carta con i disegni da infilare sotto il fiocchetto, o dei fiorellini finti, o un laccetto fluo, recuperato da una bustina rotta. Se le avete, potete usare le forbici sagomate e l' aspetto sarà ancora più grazioso.





 Io ne ho sistemato uno vicino al telefono, uno in macchina e uno nel comodino (per le ultime idee prima di addormentarmi ) e vi assicuro che proprio come i famosi rotoloni .....non finiscono mai:o)


30 commenti:

  1. Bellissima e utilissima idea Carla!!
    Grazie per averla condivisa!....
    Baci
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Rosy, per averla apprezzata. Contraccambio i baci:o)

      Elimina
  2. Anch'io ho l'abitudine di riciclare i pezzetti di carta, ma la tua idea decorosa lo rende ancora più piacevole.
    A presto...Iaia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Iaia, mi spiace di aver preparato queste foto in fretta e furia, ma son sicura che le creative come te, coglieranno lo spunto e miglioreranno di molto l' idea.Un caro saluto

      Elimina
  3. Utilissima la tua idea. Anch'io riciclo la carta ma non in modo così simpatico e pratico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinciarella, il tuo commento mi ha fatto venire in mente che, anche un bel fiocchetto in lana, di quella che usi tu per i tuoi bei lavori non sarebbe male:o).
      Un caro saluto

      Elimina
  4. Io invece ho quasi completamente eliminato la carta perché tutti gli appunti e le idee vengono annotati su tablet o cellulare e sincronizzati in automatico con il pc. La tecnologia aiuta l'ecologia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma così non vale !!!:o) scherzo naturalmente, fai bene ad usare questi strumenti! Io ho un cellulare giurassico che mi permette a malapena di mandare messaggi, ma è talmente fedele che me lo tengo stretto. Grazie del commento e... a presto!

      Elimina
  5. Anch'io riciclo tutto: locandine pubblicitarie che dietro non sono stampate, buste delle varie bollette che all'interno non sono scritte; ma questi cartoncini li uso per accendere la stufa a legna. Comunque belle le tue idee con i fiocchi. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta, infatti il fiocco è nato per legare i foglietti tipo quelli che indichi tu, e solo dopo mi sono accorta che, in questo modo, era più facile sfruttare anche la carta più spessa. E' sicuramente ottimo usare i cartoncini per la stufa, così si evita di usare gli accendifuoco a base di idrocarburi. Grazie del commento e un caro saluto.

      Elimina
  6. Ciao, grazie per essere passata da me, questo mi ha permesso di fare la tua conoscenza. Ho letto tre o quattro pagine del tuo blog che mi è piaciuto subito sin dall'immagine di copertina. Mi ritrovo in molte cose che scrivi di te e del tuo modo di districarti nelle cose di tutti i giorni e mi piace come scrivi.Ti seguirò con vero piacere.
    Germana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Germana,grazie a te di aver contraccambiato! Il tuo blog è stato una piacevole "sorpresa": mi piacciono molto i tuoi lavori perchè sono molto vari e tutti molto graziosi. Mi auguro davvero di poterci scambiare spesso, commenti su quello che proponiamo. Un caro saluto

      Elimina
  7. A parte che non ho capito come fare.... vabbè,sono evidentemente meno sveglio delle altre amiche, ma a me sembra più semplice usare un vecchio quaderno a quadretti,sai? quello delle elementari... hai presente? con i quadretti grandi, diciamo medi,insomma quello.
    Mi sembra perfino più pratico e poi archivia e custodisce,come piccoli tesori, tutti i pro-memoria che gli affido giorno dopo giorno.
    Insomma, non riuscendo a raccapezzarmi su quanto proponi...diciamo che mi accontento,ecco!!!
    Buona Pasqua carissima Carla. a te e famiglia.
    PS: potresti andare a dare un'occhiata qui e dirmi come ti regoli TU? grazie
    http://unaciotoladamoreedicrocchette.blogspot.it/
    un bacio
    mimma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mimma, si tratta semplicemente di assemblare i fogli con delle parti non scritte (o i vari contenitori di carta pulita che girano per casa) con un fiocco, invece che pinzarli. In questo modo, ogni volta che te ne trovi un pezzetto buono, lo infili in mezzo, e rimane comunque ordinato. Naturalmente è un discorso che vale per tutti quegli appunti "momentanei": non credo che sia importante conservare un numero di telefono che poi trascrivi con calma nell' agenda, o una ricetta che vuoi magari sperimentare e ancora non sai se finirà nel quaderno delle ricette, o il nome della medicina per mia mamma che devo passare a prenderle in farmacia. Ma ovviamente è un discorso che vale per me e non può valere per tutti, ci mancherebbe!
      Gli auguri li ricambio di tutto cuore e andrò sicuramente a vedere il post.
      Grazie del commento.

      Elimina
  8. Ciao Carla,
    idea carina e semplice semplice per tenere un po' di ordine nel disordine di appunti, foglie foglietti.
    Grazie per averla condivisa e cari auguri di buona Pasqua a te e alla tua famiglia!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, è un piccolo aiuto per poter riciclare anche un pezzetto di carta con facilità:o)
      Ricambio di tutto cuore gli auguri di Buona Pasqua!

      Elimina
  9. Ma che bella idea Carla! Complimenti e Buona Pasqua!
    Rossy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossy, molto gentile ad averla apprezzata. Auguri sinceri anche a te di una serena Pasqua.

      Elimina
  10. Sei sempre piena di idee cara,è proprio vero ci sono dei cartoncini che spesso e volentieri gettiamo nella spazzatura ed invece con il tuo preziosissimo consiglio possiamo riusare e nello stesso tempo non staremo più senza carta,sei GRANDE!!
    Un bacione cara Carla e TANTI TANTI AUGURI DI BUONA PASQUA a te e alla tua famiglia a presto!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, grazie del tuo gentile commento. Siamo davvero circondati di buona carta da recuperare. Un caro saluto e naturalmente Buona Pasqua anche a te!!

      Elimina
  11. Lo sai che anch'io a volte lo faccio?Tanto c'è sempre da scrivere!Ti auguro una felice Pasqua a te e alla tua famiglia,baci,Rosetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Rosetta, anche io ho sempre qualche appunto da prendere:o)
      Ricambio di tutto cuore gli auguri a te, e ai tuoi cari. Un abbraccio

      Elimina
  12. Cara Carla anche da me si fa più o meno così da sempre. La differenza è che invece del nastrino usiamo delle pinzette in ferro che tengono ben stretti i foglietti =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia, ottima idea anche quella delle pinzette! Basta non buttare e va bene tutto:o) Un abbraccio

      Elimina
  13. Carla che carini questi raccoglitori...Mi piacciono tutti, ma sopratutto apprezzo tanto la tua arte del riciclo. BUONA PASQUA !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Elena, hai capito bene che, insomma, il mio era uno spunto per cercare di non buttare tutta la carta pulita che ci capita tra le mani, e magari poi acquistarne altra.
      Buona Pasqua anche a te e a tutti i tuoi cari. A presto!

      Elimina
  14. Buona Pasqua anche a te e alla tua famiglia!
    Iaia.

    RispondiElimina
  15. Cara Carla, da quanto non passavo di qua??? troppo. pessima pessima me.
    le tue idee sono sempre troppo utili.
    spero che la tua Pasqua sia stata perfetta e serena.
    ti abbraccio forte
    Sara

    RispondiElimina
  16. carina l'idea, grazie 1000 davvero.

    RispondiElimina
  17. Ciao Carla, una idea veramente fantastica la tua

    RispondiElimina