venerdì 28 dicembre 2012

Due idee flessibili e unisex.

Carissime, come state? Tutto a posto? Avete lavato la tovaglia rossa? Sistemato i bicchieri di cristallo? Conservato la carta dei pacchetti regalo (quante saremo che conserviamo la carta dei pacchetti?!)?
A proposito, avete mai pensato a quanto incida sulla nostre spese la "voce regali"? Non solo quelli di natale, ma anche  quelli  per i compleanni, anniversari, feste della mamma, comunioni, cresime, lauree...?Al giorno d'oggi le occasioni per donare sono tantissime, e ,sono tantissimi anche i fattori che ci condizionano nella scelta: il nostro budget può essere limitato,  non abbiamo idee, non abbiamo l' umore giusto per pensare a qualcosa di carino e diverso dal solito; e finiamo per comprare le solite cose che, con molta probabilità, finiranno dimenticate in un angolo.
Proprio per questo, fresca fresca do spacchettamenti, vi lascio due idee inusuali  viste in queste feste, che, forse, vi potranno tornare utili in altre occasioni.
 Le ho definite flessibili perchè, aggiungendo o togliendo dei pezzi ,si può modificare la spesa e, unisex, perchè sono adatti sia a  uomini sia a donne ( spiegazione inutile, mi sa!).

La prima, è il regalo che ha fatto un carissimo amico, alla sua fidanzata appassionata di giardinaggio: come potete vedere dalla foto, ha acquistato un cestino di quelli foderati di materiale plastificato, (che quindi sarà usato come porta vaso)  e dentro ci ha sistemato paletta e rastrello, zappetta e annaffiatoio,  piantabulbi e guanti, forbici e rotolini di fil di ferro. Il tutto è stato confezionato con cellophane  trasparente e un bel  fiocco rosso come i classici cesti natalizi. L' effetto era davvero delizioso e il dono  è stato molto apprezzato.  Si possono togliere dei pezzi se il budget è limitato, si può sostituire il cesto con un bel vaso di coccio o un porta vasi in ceramica, si possono aggiungere bulbi o bustine di semi; insomma ci sono davvero tante possibilità di renderlo personale.... e rimane comunque un' idea utile e durevole.

La seconda  è, anche questa, un piccolo set per..lavare l' auto. Dentro un bel secchio di plastica rossa sono finiti shampoo e spugna, lucidacruscotti, straccetto  in microfibra, spray per i vetri e un profumatissimo arbre magique.
Anche questa potrebbe essere un' idea carina per la festa del papà o un dono bene augurante per l' amica che ha preso la macchina nuova. La spesa è abbastanza contenuta e si può aumentare o diminuire con poche mosse.
E i vostri regali come sono andati? Avete fatto o ricevuto dei regali particolari? Avete visto qualcosa di carino che vi ha fatto pensare: questa idea me la devo ricordare?



26 commenti:

  1. Ciao CArla,
    trovo molto valide queste idee regalo e mi piace anche il fatto che siano usabili per entrambi i sessi e quindi da ricordare per diverse occasioni. Io da anni ho eliminato i classici regali di Natale, mi capita di portare qualcosa fatto da me, se invitata a pranzo, oppure del buon cibo da consumare insieme. I regali li lascio per i compleanni, per occasioni particolari oppure semplicemente quando trovo l'oggetto giusto per quella persona al di là della data. Mi diverte molto il baratto e lo scambio di oggetti o indumenti usati. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Io sono come Pia e quando sento parlare di corsa ai regali mi viene da ridere a pensare a tutte quelle persone che si affannano tra la folla, con i minuti contati per trovare il regalo giusto. Non basta un bel giacinto in una bella carta rossa riciclata per una signora? E per un signore una bottiglia di vino o un dolce preparato appositamente con le proprie mani? Dei regali che proponi mi piace molto il primo, il secondo, ad essere sincera preferirei che per regalo me la lavassero proprio la mia automobile, in pratica io sarei molto felice se qualcuno mi regalasse un po' del suo tempo. Tu che dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Care Pia e Cinciarella, visto che siete così in armonia:o) uso un ' unica risposta per tutte e due: direi che non tutto, ma, molto di quello che si fa per i regali di Natale, dipende anche da chi ci circonda. Sto anche io cercando, da alcuni anni, di eliminare i regali a persone che portano un dono e nello stesso tempo si aspettano di riceverne uno praticamente simile. Ma è anche vero che, io personalmente, mi sento molto in imbarazzo nel ricevere qualcosa e non dare niente di materiale, in cambio. Non ho nessun problema a regalare cibo, e, a casa ci sono sempre bottiglie di vino che prendono il via verso tante destinazioni. Purtroppo i regali fatti a mano in questi ultimi anni sono diventati un' utopia visto il poco tempo a disposizione ma mi sto sforzando di ritornarci.Penso che abbiate capito che sono per i cambiamenti graduali:O) Naturalmente Cinciarella, il tempo è la cosa più preziosa che si possa donare e il dono materiale non può mai sostituire l' attenzione verso una persona cara ma, a volte, la completa. Vi abbraccio entrambe e grazie dei vostri preziosi commenti.

      Elimina
  3. idee davvero simpatiche! io ho fatto un cesto simile al primo, per il pensionamento di un caro amico di famiglia. e devo dire che ne fu entusiasta, visto che aveva finalmente anche il tempo per godere del suo giardino!
    per i regali di Natale....io li faccio. pochi ma buoni. li posso contare sulle dita. poi preparo piatti di biscotti, struffoli e liquori fatti in casa che all'occorrenza dono a chi viene a farmi visita!
    buona anno nuovo
    Sara

    RispondiElimina
  4. Ciao Sara, mi confermi che il cestino per il giardino è un' idea da utilizzare in altre occasioni?! quindi flessibile anche dal punto di vista dell' età:o) Credo che un dono utile, sia che si faccia a Natale, sia che si faccia in qualsiasi altro momento, non sia mai uno spreco nè di tempo nè di denaro. buon anno nuovo anche a te carissima e a tutti i tuoi cari.

    RispondiElimina
  5. Carissima Carla ...che idee veramente carine e originali. Sicuramente da tenere in considerazione per futuri regali!!!!
    Il mio Natale è andato bene ...e i regali tutti azzeccati!
    Ti rinnovo gli auguri per un 2013 "bello" sotto tutti i punti di vista!
    Un caro abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, son contenta che le idee ti siano piaciute!
      Grazie per gli auguri che ricambio di tutto cuore: buon 2013!

      Elimina
  6. Ciao Carla, piacere di conoscerti. Bellissimo blog pieno di spunti utili e tante idee di cui molte conosco anch'io perchè insegnatami fin da piccola.
    Questi doni sembrano proprio utili e azzeccati.
    Per i regali di Natale ho fatto solo ai nipotini, sorelle, fratello, genitori: cose utili e semplici ma, confezionati da me. Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta e benvenuta! quindi abbiamo già delle cose in comune:o)
      sei stata bravissima a confezionare i doni, la manualità aggiunge un valore immenso anche alla cosa più semplice. per il Natale prossimo cercherò di rimettermi in riga anche io! un bacione

      Elimina
  7. ciao Carla.. ne azzecchi sempre una!!! ecco il primo regalo è perfetto.. l'avrei voluto avere ieri tra le mani quando in super ritardissimo ho piantato i bulbi in giardino senza pianta bulbi... è proprio un 'idea utile ed originale.. è vero poi la si può aumentare o diminuire in base al budget... bhe quella x la macchina... anche io preferirei farmela lavare a mano da qualcun altro ah ah ah ma è davvero un regalo geniale anche lui!!! ah ..io la carta la riciclo.. pensa che io e la mia amica è anni che usiamo sempre lo stesso pezzo di carta x impacchettare il regalo.. xò dopo 13 ormai diventata inutilizzabile ne è rimasto un pezzetto che mi ha incollato sul biglietto d'auguri.. e ultima cosa a parte il moroso e la mamma gli altri son tutti regali fatti a mano di feltro o gioiellini o cibo ( x il papà!!) ok ho finito.. buon anno cara CArla
    niky *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Niky, ecco un altro dei tuoi super simpatici commenti:o)!la storia del pezzo di carta da regalo è troppo poetica...e poi..l' ultimo pezzo sul biglietto d'auguri!!!se questa la legge qualche regista la mette sicuramente in un film! Non avevo dubbi che avresti fatto gran parte dei regali, viste le tue capacità e la tua fantasia! per quanto riguarda il piantabulbi...potresti stampare la mia foto (anche se parecchio bruttina) e attaccarla con disinvoltura in quanche angiolo bene in vista della casa..sperando che la befana;o)...ci siamo capite no?! un abbraccio grande.

      Elimina
  8. Cara Carla,
    grazie per queste idee regalo molto indovinate!!
    Tanti Auguri di un Buon Anno anche a te!
    baci, Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata e aver lasciato un commento! sei sempre tanto gentile:o) un abbraccio

      Elimina
  9. Ciao Carla, anch'io penso che il primo regalo sia fantastico! Quest'anno ho fatto i regali solo a bimbi e nipoti. Alla più grande, amante di piante e fiori, ho regalato un libro sul giardinaggio, ma la tua idea e' un ottimo suggerimento per la prossima volta (se tu avessi scritto prima il post, avrei copiato l'idea senza neanche pensarci). Non amo molto l'automobile, ma l'idea del cestino componibile e flessibile può essere senz'altro usata per molte altre categorie di oggetti e passioni. Insomma, grazie per l'ottimo post!
    Un abbraccio e buon 2013!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, e infatti il suggerimento includeva anche un modo carino per presentare certi oggetti utili, ma che magari si prestano poco, ad apparire come idee regalo. Le possibilità sono davvero tantissime! un abbraccio grande e grazie del commento (a questo punto siamo condannate:o) a commentarci a vicenda tutto l' anno)

      Elimina
    2. Con immenso piacere :o)

      Elimina
  10. Bellissime idee! Mi piace il tuo blog...ti seguo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e benvenuta, spero di avere sempre qualcosa di interessante da mostrare:o) un caro saluto

      Elimina
  11. A proposito, la carta dei regali la ricicliamo pure noi. Ho ancora quella di quando mi sono sposata (solo 6 anni fa) la uso per ricoprire i cassetti. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta, è proprio una buona idea quella di usarla per i cassetti: non solo li ripara dalla polvere ma dona comunque, un' aria ordinata e colorata che fa sempre piacere. un caro saluto

      Elimina
  12. Ciao Carla...piacere di conoscerti! Il tuo è un blog davvero interessante e queste idee regalo sono originali e simpaticissime....da sfruttare alla prima occasione! La carta buona la riciclo anch'io così come le coccarde o le buste regalo....ce ne sono alcune che vagano da un natale all'altro! Per quanto riguarda i regali...quest'anno budget limitatissimo e tanto fai da te!!!!!!! baci e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia e benvenuta a "casa mia":o) mi fa piacere che abbia apprezzato i miei spunti regaliferi :o).... e infatti avevo scordato di parlare di coccarde e buste regalo, anche quelle da mettere via senza indugi!! bravissima anche per i regali fai da te, si fa bella figura senza sacrificare troppo il portafoglio. un abbraccio e grazie del commento.

      Elimina
  13. Ciao Carla, ho appena scoperto il tuo blog e ne sono entusiasta! L'idea del kit da giardinaggio è bellissima, quella dell'auto invece mi convince di meno perché cerco di far passare più persone possibile dall'auto alla bicicletta e non vorrei mai fare un regalo che faccia pensare il contrario :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pe, e benvenuta nel mio blog. Usare i regali per trasmettere i valori in cui crediamo, è una cosa molto bella, che aggiunge un valore particolare all' oggetto donato. Mi viene in mente che anche la bici ha i suoi accessori: un kit per riparare la gomma, un gadget per personalizzarla, un copri sella colorato;magari con un regalo così, qualche amico può sempre decidersi a togliere le ragnatele alla sua due ruote:o).
      un caro saluto

      Elimina
    2. Mi confermi che faccio bene a seguirti, un'altra grande idea :)

      Elimina